domenica 23 aprile 2017

DAL SENSORE DI VELOCITA' VEICOLO AL TACHIMETRO SUL QUADRO STRUMENTI.



COME LA CENTRALINA ECU MOTORE LEGGE IL NUMERO 40 INVIATOLE DAL SENSORE DI VELOCITA DEL VEICOLO POSTO SU GLI ORGANI DI TRASMISSIONE.

A SINISTRA SCRIVO IL NUMERO  40 IN BASE DECIMALE E LO DIVIDO PER 2
ESSENDO 40  NUMERO PARI NON C’E’ RESTO E  ALLA DESTRA DEL NUMERO SCRIVO ZERO (0)
SOTTO AL NUMERO  40 SCRIVO IL QUOZIENTE  20  E LO DIVIDO PER 2 PROCEDENDO COME PRIMA
E ALLA DESTRA DELL NUMERO 20 SCRIVO ZERO (0) PERCHE’ ANCHE 20 E’ NUMERO PARI.
SOTTO AL 20 SCRIVO IL QUOZIENTE 10 E ALLA SUA DESTRA SCRIVO ZERO (0) POICHE’ ANCHE 10 E’ UN NUMERO PARI.
SOTTO IL NUMERO 10 SCRIVO IL QUOZIENTE 5 CHE PERO’ NON E’ PARI E ALLA DESTRA SCRIVO 1.
ALLA SINISTRA SCRIVO ORA IL QUOZIENTE 2 E LO DIVIDO PER 2 E SCRIVO A DESTRA ZERO (0)
A SINISTRA SCRIVO IL QUOZIENTE 1 , LO DIVIDO PER 2 E SCRIVO ALLA DESTRA 1.

A QUESTO PUNTO LEGGO NELL’ORDINE DAL BASSO VERSO L’ALTO LE CIFRE SCRITTE A DESTRA E

40    0
20    0
10    0
5      1
2      0
1      1

OTTENGO IL NUMERO 101000 CHE E’ LA RAPPRESENTAZIONE BINARIA DEL NUMERO 40 DELLA RAPPRESENTAZIONE IN BASE 10.


LA CENTRALINA ECU DEL TACHIMETRO.

Riceve dal sensore il numero binario  1 0 1 0 0 0 (che corrisponde al numero 40 in base decimale)  e tramite il convertitore D/A lo trasforma nel numero 40 in modo che il tachimetro possa “segnare” 40 (km/h).Per farlo moltiplica tutte le  sei cifre  del numero per le potenze di 2 a cominciare da 2 elevato alla zero fino a 2 elevato a potenza 5.

0   x (2 elevato a potenza 0 cioè 1)  =    0          *
0   x (2 elevato a potenza 1 cioè 2)     = 0
0   x (2 elevato a potenza 2 cioè 4)     = 0
1   x (2 elevato a potenza 3 cioè 8)     = 8
0   x (2 elevato a potenza 4 cioè 16)   = 0
1   x (2 elevato a potenza 5 cioè 32)   = 32

E poi somma i risultati delle cinque moltiplicazioni cioè 0+0+0+8+32 ottendendo per risultato 40 che verrà indicato dal tachimetro.

* (nota :un numero elevato a potenza 0 = 1)

L’OPERAZIONE VIENE FATTA A VELOCITA’ PROSSIMA A QUELLA DELLA LUCE.



32 commenti:

  1. B.Bernardelli.UNIFI.Sesto F.23 aprile, 2017

    Tale e quale come nel PC.I sensori e le centraline si parlano secondo protocolli ben definiti EOBD sul CAN BUS in linguaggio rappresentato da combinazioni di 1 e di 0 e del resto tutte le numerose centraline ECU presenti sull'auto e sulla moto sono computer come quello di casa e realizzano fra di loro una rete analoga alla rete locale LAN che permette di collegare fra di loro tutti i PC che sono in un palazzo o in un grande ufficio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Bernardelli! Perfetta l'analogia fra linea CAN e linea locale LAN.

      Elimina
  2. Bellissimo post! Non credevo che lo avresti fatto anche se lo avevi promesso.

    RispondiElimina
  3. Giulia Claudia Caser23 aprile, 2017

    Ma anche se un qualunque numero elevato alla zero fa 1 rimane il fatto che zero elevato alla potenza zero è una forma indeterminata. Vero? Comunque post eccezionale!

    RispondiElimina
  4. Archibald Antonini,Campagnano di Roma.23 aprile, 2017

    Bel calcolo davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonio S. Firenze.30 aprile, 2017

      E' vero Archibald Antonini.Un bel calcolo.

      Elimina
  5. Archibald Antonini,Campagnano di Roma.24 aprile, 2017

    Roba da matematici.

    RispondiElimina
  6. Berti Luca con questi post fai diventare bella anche la matematica! Bravo!

    RispondiElimina
  7. Tutto è spiegato chiarissimamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Archibald Antonini,Campagnano di Roma.24 aprile, 2017

      E' vero Hannah,sono d'accordo. Bellissimo.

      Elimina
    2. Bravissimo Archibald Antonini di Campagnano Romano !

      Elimina
  8. Antonio S. Firenze.25 aprile, 2017

    E' la prima volta che trovo un post così intelligente e divulgativo.Tutto è descritto con estrema semplicità

    RispondiElimina
  9. Sarti C. ,Pisa27 aprile, 2017

    Post davvero interessante perchè tratta di cose complesse con semplicità.

    RispondiElimina
  10. Questo post ha avuto un grande successo a giudicare dalle visite e dal numero dei commenti.Grazie a tutti.

    RispondiElimina
  11. QUESTO SITO WEB E' STATO VISTO DA 101.663 PERSONE DELLE QUALI Nr."2694 NEL CORSO DI APRILE.

    RispondiElimina
  12. Gianluca Pontassieve,ex-elettrauto.27 aprile, 2017

    Questo si che è un post tecnico e intelligente! Complimenti!

    RispondiElimina
  13. Stolfi A,R.28 aprile, 2017

    Berti Luca è in via Masaccio davanti al palazzone ex Telecom dove una volta c'era il mitico Maurino.

    RispondiElimina
  14. QUESTO POST E' IL MIGLIORE IN ASSOLUTO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo il tuo giudizio Letizia Bini a Camelot.

      Elimina
  15. Del Puglia G.02 maggio, 2017

    Mi è piaciuto tanto veder spiegare in modo conciso e semplice ma soprattutto con chiarezza la conversione di un numero da basa 10 a base 2 e da base 2 a base 10 (questo secondo caso come riprova!).Ciò dovrebbe essere fatto quando si cerca di dare spiegazioni sull'uso del cpmputer.Mi sembra di capire che sull'auto di oggi tutte le centraline e tutti sensori sono in realtà dei computer che dialogano fra loro e per poterlo fare provvedono immediatamente a convertire il linguaggio da analogico a digitale ovvero da digitale ad analogico a seconda dei casi.

    RispondiElimina
  16. Galliani,Empoli.03 maggio, 2017

    Questo è l'unico sito web trattante l'argomento riparazione auto in cui si accede al linguaggio della matematica e ciò è molto apprezzabile.

    RispondiElimina
  17. giuliaclaudiacaser@gmail.com05 maggio, 2017

    Questo post è intelligente e simpatico.

    RispondiElimina
  18. L'elettrauto Berti Luca di via Masaccio,28r,di fronte al palazzo ex-Telecom è in assoluto il migliore di Firenze per l'abilità,la serietà professionale e l'onestà nonche per l'eccezionale prontezza del giungere sul posto in aiuto dei conducenti e risolvere in loco il problema ove ciò sia possibile.Questo giudizio è conseguenza di mia esperienza personale.

    RispondiElimina
  19. Più che guardo e questo post e più mi piace.

    RispondiElimina
  20. Razzolini E.Firenze11 maggio, 2017

    Questo post è una lezione.Nessun sito di officina meccanica è così intelligente. Bravissimo Luca Berti.

    RispondiElimina
  21. Lorenzo B.C.,Aulla.12 maggio, 2017

    Luca Berti elettrauto sei un matematico?

    RispondiElimina
  22. Cortini B. Firenze25 maggio, 2017

    Post delizioso oltre che sapientissimo.

    RispondiElimina